Argomenti per categorie

Anpr: dal 15 novembre certificati anagrafici on-line e gratuiti per i cittadini

L’elenco completo di quelli scaricabili. Nelle Marche i Comuni sono tutti iscritti al servizio

Marche, 2 novembre 2021 – È operativo il servizio dell’Anpr che consente di acquisire i certificati senza recarsi allo sportello. L’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente è la banca dati nazionale che semplifica i servizi demografici per favorire la digitalizzazione e il miglioramento dei servizi a Cittadini, Imprese ed Enti.

Al momento, sono 7.795 i Comuni italiani iscritti nell’elenco dell’Anpr e coprono 66.466.641 cittadini; mancano 81 Comuni sparsi su tutto il territorio nazionale (l’elenco è consultabile sul sito del Ministero). Nelle Marche non risultano Comuni non iscritti all’Anpr, dunque i marchigiani a far data dal 15 novembre in linea di principio possono accedere al servizio senza problemi.

Grazie a questo processo, i cittadini potranno scaricare i certificati anagrafici online dal proprio computer in maniera autonoma e gratuita, per proprio conto o per un componente della propria famiglia.

Potranno essere scaricati, anche in forma contestuale, i seguenti certificati:

– Anagrafico di nascita
– Anagrafico di matrimonio
– di Cittadinanza
– di Esistenza in vita
– di Residenza
– di Residenza AIRE
– di Stato civile
– di Stato di famiglia
– di Stato di famiglia e di stato civile
– di Residenza in convivenza
– di Stato di famiglia AIRE
– di Stato di famiglia con rapporti di parentela
– di Stato Libero
– Anagrafico di Unione Civile
– di Contratto di Convivenza

Per accedere al portale https://www.anpr.interno.it/ è necessaria la propria identità digitale (Spid, Carta d’Identità Elettronica, Cns) e se la richiesta è per un familiare verrà mostrato l’elenco dei componenti della famiglia per cui è possibile richiedere un certificato. Il servizio, inoltre, consente la visione dell’anteprima del documento per verificare la correttezza dei dati e di poterlo scaricare in formato pdf o riceverlo via mail.

 

redazionale

© riproduzione riservata

Tags: