Numana must dell’estate per il turismo familiare

Un trattamento d’eccellenza rivolto a turisti e residenti con centinaia di eventi e trasporti gratuiti. E un mare da 19ª Bandiera Blu

Numana, 16 giugno 2018 – Conferme e tante novità nel piano degli eventi e del trasporto pubblico dell’estate numanese 2018, messo a punto dall’ufficio Turismo e dal personale Iat con lo stretto coordinamento del sindaco Gianluigi Tombolini.

Alla quinta stagione turistica organizzata da questa Amministrazione, e grazie al binomio sponsor–tassa di soggiorno, l’offerta turistica dell’estate numanese si preannuncia fra le migliori di tutta la Riviera del Conero, dal Passetto di Ancona fino a Porto Recanati.

Presentazione alla stampa dell’estate numanese 2018: a sinistra, il sindaco Gianluigi Tombolini, dietro, seduto, l’addetto stampa del Comune Giuseppe Monaco

Oltre 100 eventi (almeno uno per sera da giugno a settembre), e l’organizzazione di 6 linee di trasporto pubblico diurno e notturno, è ciò che è stato riservato a residenti e turisti. Tutto gratuito.

Gli eventi

Verranno distribuiti nelle varie location del paese: Piazza del Santuario, Piazza Nuova, Piazzetta Miramare a Marcelli, Piazzetta Svarchi. Impossibile elencarli tutti, vi rimandiamo al sito http://www.turismonumana.it/it/eventi.

Ce n’è per tutti i gusti: oltre alle gradite conferme come i “Lunedì del libro”, la “Notte rossa”, le “Vie in musica”, la rassegna dei comici reduci dalle più note trasmissioni televisive, anche tante novità assolute come i “Giovedì Scienzazionali” (conferenze a tema scientifico con esperimenti e spettacoli), le “Serate Lunari” (eventi ed interventi a tema Zen), “Numana land” (tutto il paese diventa un parco di divertimenti a tema), “Disco party” con noti DJ locali.

Serena Dandini e Vladimir Luxuria protagoniste dell’estate numanese

Due gli eventi da segnalare: sabato 14 luglio sarà a Numana la presentatrice televisiva e scrittrice Serena Dandini, mentre lunedì 30 luglio interverrà Vladimir Luxuria, per due serate culturali assolutamente non scontate dove presenteranno i loro ultimi libri.

Il clou dell’estate sabato 4 agosto con il “Galà della danza in Blu”, esibizione dei migliori ballerini internazionali di danza classica e moderna in onore della 19ª Bandiera Blu. Il giorno dopo, domenica 5 agosto, il concerto del cantante Numanese Luca Lattanzio; il Concerto all’Alba e la festa dell’Assunta il 14 al porticciolo con gli immancabili fuochi d’artificio finali.

Trasporti

Visto il successo ottenuto lo scorso anno (172mila persone trasportate), quest’anno il servizio gratuito da e per le spiagge, e dagli alberghi ai luoghi degli eventi o centro paese, verrà rafforzato.  Ogni 30 minuti gli autobus urbani euro 5 a grande capienza faranno tappa nei 3 parcheggi scambiatori del Piazzale IAT (centro paese), Piazzale Adriatico e Via Ancona (Marcelli), per sgravare ancora di più il lungomare dal traffico.

Numana – La spiaggiola e sullo sfondo il promontorio del Monte Conero

Sono stati introdotti servizi di corse settimanali (queste a pagamento: 5 euro andata e ritorno) tra Numana e Portonovo, Loreto e Grotte di Frasassi, per collegare la Riviera alle località con più attrattiva turistica delle Marche e permettere ai turisti di visitarle lasciando l’auto in Hotel.

Ma c’è di più. Siete al ristorante e non avete voglia di tornare a casa o in albergo a piedi? Chiamate con il cellulare e un’auto verrà a prendervi. Gratis.

Numana – Spiaggia dei Frati

Insomma, difficile trovare un’altra realtà turistica che coccola e accoglie i propri ospiti meglio di così. Il tutto, come già anticipato, grazie agli sponsor e alla tassa di soggiorno che lo scorso anno ha fruttato oltre 300mila euro. Gli eventi messi in cartellone per tutta l’estate e il trasporto pubblico, che non costeranno un cent a turisti e residenti, costano in totale circa 250 mila euro. Un investimento calcolato da questa Amministrazione e mirato alla continua crescita dell’offerta e delle presenze.

Al sindaco Tombolini e alla sua squadra va riconosciuto il gran lavoro fatto in questi anni. E siccome è l’ultima estate da sindaco per lui (il prossimo anno gli scade il mandato, ndr), gli abbiamo chiesto se si ricandiderà: «Troppo presto per dirlo – è stata la sua risposta – In questi anni, grazie alla mia squadra e a magnifici collaboratori, diversi dei quali sono diventati anche amici, abbiamo fatto davvero un gran lavoro. Non so ancora se mi ricandiderò, ma vorrei fossero loro a chiedermelo».

 


Lascia un commento

Pane Burro & Marmellata

Una striscia quotidiana di riflessione

di Paolo Fileni

La vita con i cani è… meravigliosa!

Quattordici modi per coniugarla dal profondo dell’anima


13 gennaio 2022Piera Alessio (nella foto con la sua cagnolina Nina), torna in questo spazio “Paneburroemarmellata” (glielo cedo sempre con profonda stima, amicizia e rispetto oltre che per il suo grande cuore e la sua grande penna), per raccontarci com’è, dal suo punto di vista, la vita con i cani che lei declina e descrive in svariate sfaccettature. Un argomento solo all’apparenza scontato, che solo chi ha posseduto o possiede un cane può davvero cogliere nella sua essenza. Scrive Piera:

“La vita con i cani è strana. Diventerai, senza che nessuno te lo insegni o ti spieghi come farlo, il capo branco di un cane che sarà pronto a qualunque cosa per te non appena saprà riconoscere il tuo odore e la tua voce.

La vita con i cani è misteriosa. Sarai spiato da un Grande Fratello peloso che non perderà nessun tuo movimento, specialmente quando capirà dove sono la cucina ed il recipiente dei biscotti.

La vita con i cani è crescere. Non puoi farci niente, non puoi fermare il tempo perché quel cucciolo che hai tenuto in braccio crescerà troppo velocemente, per diventare il grande amico che ti vorrà accompagnare ovunque andrai. I cuccioli durano troppo poco.

La vita con i cani è confronto. Avrai sempre uno sguardo con il quale misurarti, affogherai senza poterti salvare nelle profondità inimmaginabili degli occhi di un cane. Dove la gente crede che non ci sia un’anima.

La vita con i cani è sincera. Non avrai bisogno di raccontar loro una bugia o delle storie inventate perché tanto, qualunque cosa tu dica loro, i cani la sanno. Sempre.

La vita con i cani è scomoda. Ti ritroverai una sera d’inverno, con la tramontana che ti graffia il viso ed il gelo che ti arriva alle ossa, a passeggiare da solo con il tuo cane che corre e scodinzola felice, incurante del vento che gli arruffa il pelo e del caldo che avete lasciato in casa.

La vita con i cani è buffa. Parlerai con un essere che non ti potrà mai rispondere e che però ascolterà ogni tua parola, con così tanta attenzione ed interesse che non ritroverai in nessun altro uomo o donna al mondo.

La vita con i cani è ritorno a casa. Nessuno come il tuo cane sarà felice di vederti ogni volta che spunterai dalla porta dalla quale ti ha visto andar via; imparerà i tuoi orari, riconoscerà il tuo passo e sarà lì ad aspettarti, anche quando sarà vecchio e stanco, saltando di gioia come se non ti vedesse da un mese. Anche se sei uscito per comprare il giornale.

La vita con i cani è rinuncia. Perderai, a poco a poco, quella porzione di divano su cui stavi tanto comodo, dove ti godevi il riposo ed il meritato relax dopo giornate faticose e noiose. E la cosa bella sarà che non ti dispiacerà affatto.

La vita con i cani è comunione. Dividerai il tuo ultimo boccone con il tuo cane, perché non potrai resistere al suo sguardo implorante che hai incrociato purtroppo per te mentre stavi cenando.

La vita con i cani è insegnamento. Sono loro che ti mostreranno, semplicemente correndo in un prato o sulla riva del mare, la bellezza di una giornata di sole e l’importanza di stupirsi – ogni volta – davanti alle cose semplici.

La vita con i cani è amore. Quello che proverai ad emulare, che proverai a restituire al tuo cane senza però riuscirci. Ma cimentarti in questa prova sarà una delle tue imprese più entusiasmanti.

La vita con i cani è un viaggio. Nessun sentiero di montagna ti sembrerà lo stesso dopo che lo avrai percorso insieme al tuo cane: ricorderai profumi, odori e colori del bosco che prima non avevi sentito o visto; proprio come succederà per il tratto di vita che farete insieme.

La vita con i cani è una parentesi. Per te è una parte della tua vita, un dolce intervallo fra mille impegni e anni da riempire di cose da fare, un breve cammino insieme ad un cane che tu ben sai, ad un certo punto, si fermerà per lasciarti andare da solo. Invece, per il tuo cane, la tua vita è tutto.

La vita con i cani è meravigliosa“.

di Piera Alessio

© riproduzione riservata


link dell'articolo