Lardini scarica, Chieri vince facile

Ultimo atto della stagione per le filottranesi con già in tasca la riconferma in A1 per il prossimo campionato

REALE MUTUA FENERA CHIERI – LARDINI FILOTTRANO 3-0

Chieri (To), 31 marzo 2019 – Con già in tasca il biglietto per la prossima A1, la Lardini chiude la stagione con una sconfitta a Chieri. La squadra filottranese arriva decisamente scarica all’ultimo atto della Samsung Volley Cup, al contrario della Reale Mutua Fenera desiderosa di salutare al meglio il pubblico di casa.

Per l’ultima gara del torneo, coach Schiavo lancia il libero Rumori nel 6+1 al posto di Cardullo, dall’altra parte della rete Dapic in campo per De La Caridad. Chieri parte forte (4-1) sul turno in battuta di Middlebord, Vasilantonaki impatta (4-4), ma sono le padrone di casa a fare l’andatura, allungando decisamente il passo (13-5) con Perinelli e il muro di Akrari. La Lardini ci mette del suo con qualche errore in attacco, il muro di Partenio e due primi tempi di Garzaro provano a scuotere (16-10) la formazione filottranese, ma è ancora il servizio della Fenera (4 ace nel set) ad allontanare la Lardini (19-10). Dapic fa segnare il massimo divario (21-10), la squadra di Schiavo risponde con il muro di Whitney e la fast di Cogliandro, confezionando un break di 5-0 (21-15), che non cambia l’andamento del set. Vasilantonaki risponde in battuta a Dapic, Perinelli (6 punti nel set) manda in archivio il set (25-18).

Chieri continua a spingere al servizio anche in avvio di seconda frazione (3-1, con l’ace di Angelina), il tocco di seconda di Tominaga e l’ace di Cogliandro consentono alla Lardini di mettere il naso avanti (7-8). E’ un attimo, perché Chieri viaggia a velocità doppia, attacco con il 52% nel set, sfrutta al massimo il servizio (ace Dapic, 20-13) e il muro (5 nel set). Nel finale c’è spazio per Baggi, la Reale Mutua chiude con Angelina (25-15).

Baggi resta nel sestetto in avvio di terzo set, la partita continua a farla Chieri, che fugge subito sul 3-0, poi sul 9-5 con l’mvp del match Perinelli. Ci prova Cogliandro (unica in doppia cifra), anche con due ace, la Lardini tiene fino al 16-13, il rush finale è tutto della Fenera, che piazza il muro con Angelina (18-13) e va a sigillare con Middleborn la sua prima vittoria da tre punti del campionato.

Il Tabellino

REALE MUTUA FENERA CHIERI: Poulter 1, Dapic 9, Middleborn 9, Akrari 8, Perinelli 12, Angelina 15, Bresciani (L). N.e.: Caforio, De La Caridad, Starcevic, Tonello, De Lellis, Giani, Rolando. All. Sinibaldi – Rostagno.

LARDINI FILOTTRANO: Tominaga 3, Whitney 6, Garzaro 3, Cogliandro 12, Partenio 3, Vasilantonaki 7, Rumori (L); Baggi 2. N.e.: Brcic, Cardullo, Pisani. All. Schiavo – Rocca.

ARBITRI: Bassan – Moratti.

PARZIALI: 25-18 (24’), 25-15 (22’), 25-17 (19’).

NOTE: spettatori 800 circa. Chieri: battute sbagliate 7, battute vincenti 9, muri 8, ricezione positiva 73% (63% perfetta), attacco 49%. Lardini: b.s. 6, b.v. 5, mu. 1, ric. pos. 50% (34% perf.), att. 37%. MVP: Elena Perinelli.

 

redazionale


Lascia un commento

Pane Burro & Marmellata

Una striscia quotidiana di riflessione

di Paolo Fileni

Buone vacanze ai nostri lettori!

Paneburro&marmellata torna a fine agosto


24 luglio 2019 – Credo di essermela meritata una vacanza: 136 articoli d’opinione redatti in circa sette mesi (da gennaio ad oggi), non sono uno scherzo. Sono una media di 20 editoriali al mese. Venti giornate ogni mese dedicate a stimolare l’interesse dei lettori con riflessioni su argomenti d’ogni genere. Un contatto quotidiano mirato a ragionare, insieme, su temi sociali, di cronaca e di politica sia nazionali che regionali.

Che l’obiettivo sia stato raggiunto è fuori discussione. Lo dimostrano i vostri “mi piace”, i vostri commenti in calce ai post sui social, partiti in sordina, all’inizio, per poi raggiungere picchi notevolissimi quando l’argomento trattato era davvero sentito. A riprova che anche un giornale online può creare un “filo diretto” con chi naviga nel profondo blu di Internet. E che non è vero che chi sta sui social è senza pensieri, valori ed opinioni.

Una faticaccia, non lo nascondo, trovare ogni giorno spunti di riflessione capaci di catturare l’immaginario collettivo, e so bene che a volte ci sono riuscito e altre no. Così come a volte i lettori non hanno colto la vera essenza di Paneburro&marmellata. Ma ci sta, da una parte e dall’altra. Quel che conta davvero è questa possibilità di avere a disposizione uno spazio libero dove ognuno può esprime quel che pensa senza lacci o laccioli di sorta.

Paneburro&marmellata da oggi va in vacanza, per tornare fresco e riposato a fine agosto. Corriere del Conero, invece, no: continuerà ad informarvi anche in agosto. Dunque, un arrivederci agli affezionati lettori della striscia quotidiana. Che sia un’estate serena e piacevole per tutti voi e per le vostre famiglie, che andiate al mare, in montagna, in campagna o che restiate a casa. Riposatevi, divertitevi e… “fate i buoni!


link dell'articolo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi