Coni. Quaranta candeline per la festa dello sport di Ancona. Tutti i premiati

Premio alla carriera a Valentina Vezzali. Premiato anche Gianmarco Tamberi

Ancona.  La Festa dello sport di Ancona si prepara a spegnere quaranta candeline. Edizione speciale, dunque, questa del 2016, per il tradizionale appuntamento di fine anno durante il quale il Coni rende omaggio ai protagonisti sportivi che hanno tenuto alta la bandiera dello sport anconetano in Italia e nel mondo.

Ivo Monticelli,
Ivo Monticelli, campione europeo motocross, uno dei tanti atleti premiati dal Coni Marche

Tutto pronto per le celebrazioni che si terranno venerdì prossimo, 2 dicembre, alle 17, alla sala congressi della Federazione calcio, in via Schiavoni. Numerose le onorificenze che saranno consegnate ad atleti, tecnici, dirigenti, giornalisti, giudici di gara e società sportive che si sono contraddistinti per i loro successi e per la loro attività durante il 2016.

Gianmarco Tamberi, primatista italiano di salto in alto
Gianmarco Tamberi, primatista italiano di salto in alto

A fare gli onori di casa, venerdì 2 dicembre, oltre al delegato Luna, il presidente del Coni Marche, Germano Peschini, che sarà anche insignito della Stella d’oro al Merito sportivo, quello del Comitato paralimpico delle Marche, Luca Savoiardi e quello del Panathlon di Ancona, Andrea Carloni e l’assessore allo Sport del Comune di Ancona, Andrea Guidotti.

Oltre alle onorificenze Coni, saranno consegnati i premi del Panathlon di Ancona al migliore studente-atleta ed educatore sportivo, insieme ai riconoscimenti ad atleti e società del Cip Marche.

Valentina Vezzali, premio alla carriera. (foto Marie Lan Nguyen)
Valentina Vezzali, premio alla carriera. (foto Marie Lan Nguyen)

Un premio speciale alla carriera sarà poi consegnato alla plurimedagliata campionessa olimpionica Valentina Vezzali

ELENCO DEI PREMIATI

Premio Coni Comitato Provinciale

20° Memorial “Vittorino Berardi”

Luigi DAL CERÈ                                            Rugby

Leandro SANTINI                                           Ginnastica

Premi Coni

Stella d’oro al Merito sportivo (anno 2015)

Germano PESCHINI                                       Coni

Stelle d’argento al Merito sportivo (anno 2015)

Sergio SCIPIONI                                            Pattinaggio

A.s.d. JUDO CLUB SAKURA                         Judo

Stelle di bronzo al Merito sportivo (anno 2015)

Alessandro BRACACCINI                               Atletica Leggera

Guido GUIDI                                                  Fijlkam

Marco MASI                                                  Lotta

Domenico UBALDI                                        Tennistavolo

A.s.d. CIRCOLO CITTADINO JESI                   Tennis

A.s.d. GRUPPO SPORTIVO

DILETTANTISTICO PIANELLO             Ciclismo

A.s.d. POLISPORTIVA DISABILI

FABRIANO MIRASOLE                                  Cip

A.s.d. TIRO A VOLO CASTELFIDARDO          Tiro a Volo

Medaglie d’oro al Valore atletico (anno 2013)

Paolo MARCACCINI                                       FIV – Campione Mondiale ORC

Giacomo Maria SANTINELLI                           FIV – Campione Mondiale ORC

Medaglie d’oro al Valore atletico (anno 2015)

Fabio GRATI   FIPSAS – Campione Mondiale attività marittime – pesca con canna da natante a squadre

Medaglie d’argento al Valore atletico (anno 2015)

Ivo MONTICELLI                                         FIM – Campione Europeo motocross delle Nazioni a squadre

Francesca POMERI                        FIN – 3^ classificata nel Campionato Mondiale Pallanuoto Femminile

Medaglie di bronzo al Valore Atletico (anno 2015)

Luca BASSANI                  FIPSAS – Campione Italiano attività marittime – pesca con canna da natante

individuale

Jessika GIRALDI               FIPSAS – Campionessa Italiana immersione in apnea statica Femminile

Diego MONTICELLI           FIM – 3° classificato nel Campionato Europeo supermoto ES2

Gianmarco TAMBERI         FIDAL – Primatista Italiano Salto in Alto

Palma di Bronzo al Valore Atletico (anno 2014)

Moreno BUONTEMPI                                     Taekwondo

Andrea GUIDOTTI                                          Pallamano

Roberta REGIS                                              Pallacanestro

Premi Cip

Premi di squadra

A.s.d. ANTHROPOS – Civitanova Marche

Vincitrice Coppa Italia di Nuoto Promozione FISDIR – Stagione 2016

Campione d’Italia Bocce FISDIR  – Stagione 2016

A.s.d. SORDI CITANO’ – Civitanova Marche

Vincitrice Coppa Italia di Pallamano FSSI – Stagione 2016

Vincitrice Supercoppa Italiana di Pallamano – Stagione 2016

A.s.d. ROYAL LIONS – Fabriano

Vincitrice Campionato Italiano di Pallacanestro Maschile Sordi FSSI – Stagione 2016

Ammessa a partecipare  a EuroCup ad Istanbul in Turchia

A.s.d. SORDI PESARO – Pesaro

Vincitrice Coppa Italia di Basket Maschile  – Stagione 2016

A.s.d. INVICTA PESARO 2001 – Pesaro

Vincitrice Campionati Italiani e Coppa Italia  di Calcio a 5 cat. B2/B3 – Stagione 2015-2016

Vincitrice Supercoppa Italiana di calcio a 5 cat. B2/B3 – Stagione 2015-2016

A.s.d. SORDAPICENA – San Benedetto del Tronto

Vincitrice Campionato Italiano FSSI di Calcio a 5 Over 35 Maschile – Stagione 2016

Premi individuali

A.s.d. SO SPORT – Urbino

Diego SCORCELLETTI

A.s.d. ANTHROPOS – Civitanova Marche

Paola ABBADINI

Okasha ARIF

Carlo BAGGIO COMPAGNUCCI

Davide CAPPONI

Francesco CARCIOFI

Nicola CARLETTI

Alex CESCA

Cristina CICCONI

Carlo  CORALLINI

Marco FACCHINO

Maria FELIZIANO

Nicoletta FIORENTINI

Alessandro GRECO

Bianca MARINI

Alessandro MATTEI

Federico MEI

Anna Maria MENCOBONI

Stefania MENGHINI

Davide MORICONI

Alessandro PAGLIALUNGA

Cristian PECCI

Michele PEZZICOLI

Giacomo PILAGATTI

Florence REPETTO

Riccardo SCENDONI

Premi Coni Comitato Provinciale

11° Memorial “Luciano Fagnani”

Istituto Comprensivo Matteo Ricci – Polverigi

Serena ROSSINI                     Scherma

Targa al Merito per Giudici – Arbitri

Stefano BOMPADRE                                     Cronometristi

Bruno FRAPICCINI                                         Pallavolo

Alberto FRATONI                                           Tiro a Volo

Diplomi al Merito sportivo

Elena ALTAMURA                                          Pallanuoto

Antonio ANGIOLANI                                       Automobilsmo

Emanuele BIRARELLI                                     Pallavolo

Arianna BRAMATI                                          Twirling

Annalisa COLTORTI                                        Scherma

Elisa DI FRANCISCA                                     Scherma

Stella GIACANI                                              Arrampicata

Martina MENOTTI                                           Nuoto

Francesca POMERI                                       Pallanuoto

Alessia STURARI                                           Taekwondo

Giovanna TRILLINI                                         Scherma

A.S.D. MA.MO. DANCE                                 Danza Sportiva

A.S.D. TEAM OSIMO NUOTO                        Pallanuoto

Premio alla Carriera

Valentina VEZZALI                                         Scherma

Premi Cip

Premi individuali

A.s.d. CAVALLUCCIO MARINO – San Benedetto del Tronto

Francesco FISCALETTI

Luca MARCELLI

Domenico TANCREDI

Andrea VESPERINI

PODIF MIRASOLE – Fabriano

Stefania D’EUGENIO

Domenico DI CICCO

Sergio FARNETI

Caterina MESCHINI

Federica STROPPA

A.s.d. S. STEFANO – Porto Potenza Picena

Aldo DI PRETORO

Giuseppe MAZZOLANI

Stefano STACCHIOTTI

Fabio STAFFOLANI

A.s.  AISPOD – Fano

Manuel ANNIBALLI

Manuel DE MARCHI

A.S. VIRTUS BUONCONVENTO – Fermo

Luca BERDINI

Matteo CANTARI

Michele CAPPELA

Samuele DEL PAPA

Giulio GUZZONATO

Lorenzo MANARDI

Edoardo PALAZZETTI

Francesco RONGONI

Mirco VECCHIARELLI

ARCO IRIS – Ancona

Cioffi FRANCESCO

Zouhair EL FELLAH

Davide VELONI

A.S. TEAM MARCHE – Falconara Marittima

Cristofer BALERCIA

Edoardo CAMPAGNUCCI

Lorenzo CANTARINI

Alessandro COPPARI

Matteo DELFINO

Matteo GIAMBARTOLOMEI

Ettore GUERRINI

Simone MASSACCESI

Lorenzo PONZELLI

Martina SGALLA

Filippo ZINGARETTI

Francesca KOSINSKA

Premio C.O.N.I. Comitato Provinciale

Pennino d’Oro

Andrea FIANO                                                           ÈTV Marche

Premio Coni Comitato regionale Marche

Premio “Trofeo CONI 2016”

Giada BORGIANI                                           Nuoto

Camilla SCIALPI                                            Nuoto

Priglia LATCHAYYA                                        Golf

Gian Marco MASCITELLI                                Golf

Federico GREGANTI                                      Scherma

Ludovica MASERA                                        Scherma

11° Premio “Terzo Censi” – Atleta Esemplare

Giorgia SPECIALE                                         Vela

Premi PANATHLON

Studente/Atleta

Matteo COLLETTA                                         Atletica Leggera

Scuola Secondaria di Primo Grado “Leopardi-Pascoli”Ancona

Paolo GIGANTE                                            Calcio

Liceo Scientifico Statale “G. Galilei” Ancona

Caterina LUCARINI                                         Pallavolo

Istituto Comprensivo “G. Ferraris” Falconara Marittima

Matteo LUCIOLI                                             Nuoto

Istituto Comprensivo “Pinocchio-Montesicuro”  Ancona

Caterina RAGNI                                                         Taekwondo

Scuola Secondaria “G. Spontini” Agugliano

Elena RIPESI                                                 Nuoto sincronizzato

Liceo Scientifico Statale “G. Galilei” Ancona

Sofia SABBATINI                                           Nuoto sincronizzato

Scuola Secondaria “F. Podesti” Ancona

Carlo SDOGATI                                             Pallanuoto

Scuola Secondaria di Primo Grado “Leopardi-Pascoli” Ancona

Alessia STURARI                                           Taekwondo

Scuola Secondaria “G. Spontini” Agugliano

Elena ZACCONE                                           Nuoto sincronizzato

Scuola Secondaria “F. Podesti” Ancona

Educatore Sportivo

Emanuela MONTEVECCHI

Istituto di Istruzione Superiore “Cambi-Serrani” Falconara Marittima

Scuola/Sport

Istituto Comprensivo “Scocchera”- Ancona

Premi Cip

Premi Speciali

Assunta LEGNANTE                                      Atletica Leggera

(A.s. ANTHROPOS – Civitanova Marche)

L.f. Ruud KOUTIKI                                         Atletica Leggera

(A.s. ANTHROPOS – Civitanova Marche)

Repetto FLORENCE                                      Atletica Leggera

(A.s. ANTHROPOS – Civitanova Marche)

Daniel GERINI                                               Atletica Leggera

(A.d. PO.DIF. MIRASOLE – Cerreto d’Esi)

Luca MANCIOLI                                             Atletica Leggera

(A.d. PO.DIF. MIRASOLE – Cerreto d’Esi)

Gaetano SCHIMMENTI                                   Atletica Leggera

(A.s. ATLETICA OSIMO – Osimo)


Lascia un commento

Pane Burro & Marmellata

Una striscia quotidiana di riflessione

di Paolo Fileni

Fate come vi pare, ma non siate stupidi!

Breve reportage sul professor Matteo Bassetti al Festival osimano del Giornalismo d’inchiesta delle Marche


Camerano, 12 settembre 2021 – C’è questo fatto dello scorso venerdì, quello del professor Matteo Bassetti (al centro nella foto) – infettivologo e direttore della Clinica Malattie Infettive Ospedale Policlinico San Martino di Genova – ospite al Teatro Torquis di Filottrano della decima edizione del Festival del Giornalismo d’inchiesta delle Marche.

C’è la reazione sui social alla notizia pubblicata da Corriere del Conero, da parte di centinaia di lettori o pseudo tali, che hanno letteralmente massacrato Bassetti per il suo ardire a partecipare ad un festival giornalistico, lui che: “giornalista non è”, “più divo televisivo che infettivologo”, “stattene a casa, merda”, “vergognati, sei al soldo delle Bigfarma e racconti un sacco di balle”, e altre simili amenità postate dai tantissimi laureati all’Università dell’insulto-ignoranza-maleducazione.

A salutarlo, l’altra sera a Filottrano, c’erano il Prefetto di Ancona Darco Pellos, il presidente dell’Ordine dei giornalisti delle Marche Franco Elisei, l’ex sindaco di Osimo Stefano Simoncini che il Covid ha costretto su una carrozzina, lo staff organizzativo dello Ju-Ter Club e di +76, una platea di spettatori contingentata dalle normative antivirus e tantissime forze dell’ordine: Carabinieri, Polizia, Digos, Polizia Locale.

Da emerito ignorante in materia di pandemie, possessore del Green Pass (senza il quale non avrei potuto essere lì, né svolgere la professione di giornalista che racconta eventi e partecipa alle conferenze stampa, senza per questo sentirmi costretto, discriminato o defraudato della mia libertà d’espressione o di movimento), ho passato oltre due ore ad ascoltare Bassetti. E la conclusione è che mi è piaciuto sia come uomo sia come medico. Mi piace il suo modo schietto e diretto nel raccontare, il suo parlar chiaro senza timore di mandare a quel paese chi dice stronzate (modus che mi appartiene), la sua preparazione che non mi appartiene affatto.

Pensatela come vi pare. In natura, ogni specie ha il dovere di fare qualunque cosa in suo potere per salvaguardarsi, iniziando dal singolo e dalla cerchia parentale. Non esiste una regola o un protocollo, esiste l’istinto, nel caso del genere umano il buon senso, specialmente quando il nemico da combattere non si conosce e le azioni vanno inventate lì per lì e pesate in base alle sue reazioni. Inoltre, gli errori vanno messi in conto. Per cui, al di là delle mie impressioni personali, ecco alcune cose dette l’altra sera in ordine sparso da Bassetti. Leggetele come vi pare.

“Quando la critica diventa violenza, allora è inaccettabile”; “Noi siamo fortunati, chi protesta contro i vaccini dovrebbe pensare a tutti quei Paesi che ci invidiano il nostro accesso alle cure. In Africa è stata vaccinata solo il 2% della popolazione”; “il nostro sistema sanitario è uno dei tre migliori al mondo”; “in un mese, durante la fase acuta della pandemia, alcuni medici ed infermieri hanno accumulato fino a 230 ore di straordinario, e su quello non hanno avuto un euro”; “per dedicarci completamente al Covid, abbiamo chiuso gli altri reparti e questo non è più accettabile”; “quando la politica entra nella medicina fa un grande casino, ognuno faccia il suo mestiere”; “ho molta paura di quella politica che fa l’anti-scienza”.

A Matteo Bassetti piace la televisione? È vero. Nelle 50 stanze della terapia intensiva al San Martino, grazie ad una donazione del Rotary di Genova ha fatto installare 50 televisori: “i pazienti non potevano sentire la voce per via dei respiratori accesi, ma almeno vedevano delle immagini in movimento anziché una parete bianca”.

Non vedo l’ora di poter fare il terzo richiamo del vaccino. Non perché sia un maniaco delle inoculazioni, tutt’altro. Semplicemente perché al momento la medicina non ha altro da offrire per combattere le varianti del Covid e, come ha spiegato Bassetti: “le varianti si sviluppano proprio là dove il tasso di vaccinazione è stato molto basso, non a caso sono arrivate dall’Inghilterra, dal Brasile, dall’Africa…” Scuole di pensiero… In ultimo, ma questo lo dico io, fate un po’ come vi pare ma non siate stupidi né tantomeno violenti!

© riproduzione riservata


link dell'articolo