Cristian Areni e Luca Massaccesi lasciano la Nova Volley

Il ds Fulgenzi: “Due ragazzi d’oro”

Loreto, 13 giugno 2018 – In attesa di annunciare nuovi accordi che completeranno il roster, la Nova Volley ha voluto ringraziare altri due ragazzi che vanno a fare esperienza altrove dopo aver contribuito ai successi delle ultime stagioni.

Cristian Areni e Luca Massaccesi

«Per tutti i dirigenti della Nova Volley, non solo per i rispettivi papà con i quali condividiamo questa esperienza di gestire la società, Luca Massaccesi e Cristian Areni sono come due altri figli – ha detto il direttore sportivo Silvio FulgenziRagazzi bravi e buonissimi giocatori che hanno dalla loro parte anche la giovane età e la necessità di fare ulteriore esperienza in serie C per potersi confermare a questo livello. Chissà che in un prossimo futuro non possano ritornare a vestire la nostra maglia che, da loretani, anche loro sentono come propria».

Del resto il cartellino di entrambi resta alla Nova Volley che li cederà in prestito con l’accordo fra tutte le parti in causa.

Col il ds Fulgenzi facciamo il punto sul mercato: «La richiesta di ripescaggio in serie A2 che gli amici di Montalbano hanno presentato ha rallentato un po’ certe operazioni in diverse squadre compresa la nostra – ci ha detto – ma ora la situazione sembra chiarita. Nei prossimi giorni annunceremo l’ingaggio di almeno altri due nuovi giocatori con i quali siamo ai dettagli».

 

redazionale


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pane Burro & Marmellata

Una striscia quotidiana di riflessione

a cura di Paolo Fileni

Pane Burro & Marmellata

16 ottobre 2018 – Da oggi, su Corriere del Conero, nasce una striscia giornaliera di approfondimento a firma del direttore Paolo Fileni.

Vuol essere uno spazio breve di riflessione su fatti e accadimenti che ogni giorno toccano il quotidiano di tutti noi. Eventi, cronaca, politica, attualità, sport, gli argomenti trattati. Di tutto e per tutti, insomma, invitando il lettore a focalizzare l’attenzione su un fatto preciso e sollecitandolo ad una ulteriore riflessione su di esso. Magari mentre fa colazione, sorseggia un caffè e si gusta una fetta di pane, burro e marmellata.

Perché se è vero che un fatto è un fatto e va riportato e raccontato per quello è, è altrettanto verosimile che esso può mutare a seconda delle angolazioni giornalistiche con le quali viene presentato, o dei punti di vista con i quali viene interpretato.

«Grazie a, o per colpa di Internet e della rete – sottolinea il nostro direttore Paolo Fileni, curatore della striscia – viviamo oggi una fase dell’informazione completamente rivoluzionata nell’ultimo decennio. Le nuove tecnologie portano a consumare una notizia nell’arco di un paio d’ore, rendendola “vecchia” in un batter di ciglia. Fare informazione è alla portata di chiunque disponga di un cellulare e di un account su Facebook. Una realtà inquietante e quasi del tutto fuori controllo che spesso genera “fake news” e un oceano di disinformazione». Corriere del Conero non è depositario di nessuna verità assoluta. Cerca di fare informazione locale con professionalità, schiettezza e libertà d’opinione. Proviamo a rifletterci insieme?

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi