nota bene: ad acquisto effettuato verrà inviato l’e-book via email.


Saggistica

“Covid-19 Il virus che ci ha insegnato ad abbracciarci con gli occhi” (PDF)

di Paolo Fileni – E-book – saggio
CdC Editore
agosto 2020

ISBN: 978-88-943938-8-0

€ 4,90

“Covid-19 Il virus che ci ha insegnato ad abbracciarci con gli occhi” di Paolo Fileni è il diario del viaggio quasi quotidiano e surreale che ha coinvolto da febbraio 2020 tutti gli italiani. La testimonianza puntuale dell’arrivo e dell’evoluzione della pandemia lungo la penisola, con una narrazione di riguardo per le Marche e i marchigiani. Oltre a numeri e cifre, però, questo E-book raccoglie anche sensazioni, emozioni, limitazioni, dolore e sofferenza di tanta gente coinvolta dalla micidiale virulenza di questo coronavirus. Una lettura che diventa ‘memento’ per non dimenticare e per provare tutti ad essere più saggi, disponibili e rispettosi verso la nostra esistenza e quella del prossimo che ci scivola accanto ogni giorno.






Saggistica

Da Piazza Rossa a Piazza Tien’anmen
di Marco Venatori – E-book – saggio

CdC Editore
luglio 2020

ISBN: 978-88-943938-0-4

€ 3,90

“Da Piazza Rossa a Piazza Tien’anmen dell’anconetano Marco Venatori, è il viaggio della vita: il coronamento di un sogno inseguito per vent’anni. La Transiberiana, migliaia di chilometri percorsi in treno attraverso tundre e steppe, Capitali, villaggi e compagni di viaggio descritti nella loro disarmante realtà così diversa da quella europea. Giorni interi passati all’interno di un convoglio ferroviario che corre lungo rotaie infinite da Mosca alla Siberia, alla Mongolia, alla Cina. Un viaggio in solitaria quasi da incosciente, vissuto e descritto da chi scrittore non lo è mai stato. Ma il senso del viaggio è proprio qui, è tanto, è tutto. Da Ancona a Pechino e ritorno alla ricerca di una connessione interiore con genti che vivono “dall’altra parte del mondo”. Un viaggio per vedere, conoscere, approfondire, capire. Per tornare a casa più ricco nell’animo e consapevole che in fondo, se lo sai cogliere nelle sue mille sfumature, il mondo è tutto racchiuso dentro di te. Un percorso intimo che bisogna avere il coraggio di affrontare.”






Narrativa

“Il destino dei tonni” (PDF)

di Paolo Fileni (autore)
CdC Editore (ristampa)
novembre 2018

ISBN 978-88-943938-1-1

€ 5,00

SICILIA, 1957. A Fusìne, antico villaggio di pescatori che sorge a un tiro di schioppo da Porticello (Palermo), la comparsa nel cielo della costellazione delle Pleiadi annuncia l’inizio della stagione di pesca al tonno. Glauco Sopello, il rais della tonnara, raduna in piazzetta la moltitudine di persone alla ricerca di un ingaggio per quel lavoro stagionale. Salvo Giardì, figlio minore di don Nanni, padrone della tonnara e dei destini di tutta quella gente, scorge tra la folla il viso giovane e bello di Maria Bonvento. E da quel momento, la vita e i destini degli abitanti del borgo cambieranno radicalmente. Uno spaccato lucido e dettagliato di una Sicilia che non c’è più. Una storia d’amore contrastato che si mischia alla mattanza di pesci e uomini, sotto la folle regia di un burattinaio convinto d’essere il padrone assoluto dei destini degli uni e degli altri.





Saggistica

“Meditazioni angeliche” (PDF)

di Rosetta Rinaldi (autore)
CdC Editore
novembre 2018

ISBN 078-88-943938-4-2

€ 2,50

Questo libro è nato da varie canalizzazioni avute dai maestri angelici, con vari messaggi per portare benessere fisico e mentale all’individuo.
Si trattano i chakra (centri energetici) situati nel corpo, con meditazioni per ogni singolo centro agendo nella nostra parte più profonda, nelle emozioni e nelle paure che bloccano il processo naturale di evoluzione.





Narrativa

“Nuvola d’Africa” (PDF)

di Donato Andreucci
CdC Editore
dicembre 2018

ISBN: 978-88-943938-7-3

€ 2,50

Un libro di favole per ragazzi, di piacevole lettura anche per chi ragazzo non è più.
Un libro di favole dove oggetti ed animali diventano protagonisti di avventure insolite e mirabolanti. Tutte con il classico: C’era una volta…
C’è la Nuvola esiliata in Africa, amica dei personaggi di un povero villaggio ai quali farà un grande dono; c’è una casa diroccata che diventa eroica; una banda di topolini in cerca di una tana; un’anziana Madame che sa stare al mondo; uno smartphone che rivoluziona le giornate di un uomo solo; un paio di occhiali che portano a termine una missione impossibile; un cane di stoffa che fa brutti sogni e un albero spettinato capace di un gesto solo in apparenza incredibile.
Perché questo libro racconta storie che solo all’apparenza potrebbero sembrare inverosimili, con il fascino di farci ancora credere che la vita possa essere una favola.






Pane Burro & Marmellata

Una striscia quotidiana di riflessione

di Paolo Fileni

FNSI: ecco a voi l’Informazione italiana!

La denuncia, fatta a pagamento, del sindacato dei giornalisti


17 ottobre 2021 – Oggi, sui principali quotidiani nazionali, la Federazione Nazionale Stampa Italiana (FNSI), ha pubblicato – a pagamento – una denuncia su quella che è la situazione in cui versano i giornalisti e l’informazione in Italia. Di seguito, il testo integrale:

Il diritto dei cittadini a essere informati è sotto attacco. I giornalisti sono nel mirino di organizzazioni criminali e neofasciste. Vengono quotidianamente intimiditi, minacciati, picchiati per via del loro lavoro.

Una crisi senza precedenti mette in ginocchio il settore dell’editoria. L’occupazione è sempre più precaria. Migliaia di giornalisti sono costretti a lavorare senza diritti, senza tutele, e con retribuzioni indegne di un Paese civile.

Governo e Parlamento dimenticano l’articolo 21 della Costituzione. Non vogliono fermare le querele bavaglio. Non vogliono norme per l’equo compenso e per contrastare il precariato.

Lasciar affondare l’Istituto di previdenza dei giornalisti italiani significa dare il via allo smantellamento progressivo dell’autonomia e del pluralismo dell’informazione, pilastro di ogni democrazia. Governo e Parlamento non lascino morire l’informazione italiana”.

Intanto, non è assurdo che FNSI (sindacato unico e unitario dei giornalisti italiani che, a loro nome, stipula con le organizzazioni datoriali dei vari settori dell’informazione i contratti collettivi nazionali di lavoro giornalistico), per una tale denuncia debba pagare uno spazio sui giornali?

Poi, diciamocelo: la denuncia, sacrosanta, purtroppo vera, dai contenuti più che condivisibili, arriva con grave ritardo ad accusare un sistema in atto nel Paese da almeno vent’anni. Certo, meglio tardi che mai, ma adesso la Federazione, in quanto sindacato, si dia una mossa con azioni concrete per sovvertire l’andazzo: non bastano le parole di denuncia, occorrono i fatti!

Articolo 21 della Costituzione

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.

Si può procedere a sequestro soltanto per atto motivato dell’autorità giudiziaria nel caso di delitti, per i quali la legge sulla stampa espressamente lo autorizzi, o nel caso di violazione delle norme che la legge stessa prescriva per l’indicazione dei responsabili.

In tali casi, quando vi sia assoluta urgenza e non sia possibile il tempestivo intervento dell’autorità giudiziaria, il sequestro della stampa periodica può essere eseguito da ufficiali di polizia giudiziaria, che devono immediatamente, e non mai oltre ventiquattro ore, fare denunzia all’autorità giudiziaria. Se questa non lo convalida nelle ventiquattro ore successive, il sequestro s’intende revocato e privo d’ogni effetto.

La legge può stabilire, con norme di carattere generale, che siano resi noti i mezzi di finanziamento della stampa periodica.

Sono vietate le pubblicazioni a stampa, gli spettacoli e tutte le altre manifestazioni contrarie al buon costume. La legge stabilisce provvedimenti adeguati a prevenire e a reprimere le violazioni”.

© riproduzione riservata


link dell'articolo