Inaugurato il primo fuoristrada 4×4 della Polizia Locale

Voluto dalla Giunta Moschella per potenziare il soccorso pubblico

Sirolo, 11 agosto 2019 – È entrato in servizio il primo fuoristrada a 4 ruote motrici acquistato dalla Giunta Moschella nell’ambito del progetto Spiagge sicure, autorizzato dalla Prefettura di Ancona e finanziato dal Ministero dell’Interno.

La vettura è stata dotata di gancio di traino e catene da neve, per aumentarne le possibilità operative  in qualsiasi scenario di soccorso pubblico, anche nei sentieri impervi del Monte Conero o in presenza di fango o neve.

L’autovettura della Polizia Locale è stata benedetta nella centralissima Piazza Vittorio Veneto dal Parroco don Michele Marchetti, alla presenza di Polizia di Stato, Polizia Stradale, Carabinieri, Forestali, Guardia di Finanza e Polizia Provinciale, che stanno operando in questi giorni a Sirolo per garantire la sicurezza di cittadini e turisti.

L’attività di controllo continuerà nel periodo di Ferragosto, sia di giorno che di notte, per contrastare atti vandalici e furti, e per garantire la sicurezza della viabilità della SP1, teatro, in passato, di incidenti mortali, così come richiesto dal Comune di Sirolo e autorizzato da Prefettura e Questura di Ancona.

Per il primo cittadino la sicurezza e il soccorso per cittadini e turisti sono prioritari, da qui l’aumento delle potenzialità operative del Comune e della Protezione Civile, presente pure in mare con l’idroambulanza.

 

redazionale


Lascia un commento

Pane Burro & Marmellata

Una striscia quotidiana di riflessione

di Paolo Fileni

Buone vacanze ai nostri lettori!

Paneburro&marmellata torna a fine agosto


24 luglio 2019 – Credo di essermela meritata una vacanza: 136 articoli d’opinione redatti in circa sette mesi (da gennaio ad oggi), non sono uno scherzo. Sono una media di 20 editoriali al mese. Venti giornate ogni mese dedicate a stimolare l’interesse dei lettori con riflessioni su argomenti d’ogni genere. Un contatto quotidiano mirato a ragionare, insieme, su temi sociali, di cronaca e di politica sia nazionali che regionali.

Che l’obiettivo sia stato raggiunto è fuori discussione. Lo dimostrano i vostri “mi piace”, i vostri commenti in calce ai post sui social, partiti in sordina, all’inizio, per poi raggiungere picchi notevolissimi quando l’argomento trattato era davvero sentito. A riprova che anche un giornale online può creare un “filo diretto” con chi naviga nel profondo blu di Internet. E che non è vero che chi sta sui social è senza pensieri, valori ed opinioni.

Una faticaccia, non lo nascondo, trovare ogni giorno spunti di riflessione capaci di catturare l’immaginario collettivo, e so bene che a volte ci sono riuscito e altre no. Così come a volte i lettori non hanno colto la vera essenza di Paneburro&marmellata. Ma ci sta, da una parte e dall’altra. Quel che conta davvero è questa possibilità di avere a disposizione uno spazio libero dove ognuno può esprime quel che pensa senza lacci o laccioli di sorta.

Paneburro&marmellata da oggi va in vacanza, per tornare fresco e riposato a fine agosto. Corriere del Conero, invece, no: continuerà ad informarvi anche in agosto. Dunque, un arrivederci agli affezionati lettori della striscia quotidiana. Che sia un’estate serena e piacevole per tutti voi e per le vostre famiglie, che andiate al mare, in montagna, in campagna o che restiate a casa. Riposatevi, divertitevi e… “fate i buoni!


link dell'articolo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi