Quarantenne dominicana si prostituiva a Marcelli

Sorpresa dai carabinieri, in un alloggio preso in affitto e trasformato in un bordello fai da te, mentre insieme ad una collega intratteneva alcuni clienti

Numana – Una donna di origini dominicane è stata denunciata in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Ancona per il reato di favoreggiamento della prostituzione.

Identificata per G. W. A., la donna è nata a Santo Domingo nel 1977, nubile, peripatetica, incensurata e domiciliata in Numana.

Nello specifico, i carabinieri dopo una serie di indagini e servizi di appostamento in abiti civili, ieri mattina hanno deciso di fare irruzione nell’appartamento preso in affitto dalla donna a Marcelli lo scorso marzo.

L’agenzia che le ha affittato l’immobile, che ha uffici in zona, è risultata del tutto estranea alla vicenda.

I carabinieri, una volta entrati nei locali, hanno sorpreso la donna insieme ad un’altra sua connazionale di 34 anni in quello che si potrebbe definire un bordello fai da te. Le due, infatti, si stavano prostituendo con tanto di clienti e orari di ricevimento.

A carico di G. W. A., terminati gli accertamenti di rito, è scattata la denuncia alla Procura e la proposta per l’applicazione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio per tre anni dai Comuni di Numana e Sirolo.

 

redazionale


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi