Estra Prometeo, no ai contratti indesiderati!

Varato il protocollo di autoregolazione volontaria. La società introduce nuove misure a tutela dei diritti dei clienti

Ancona, 29 marzo 2019 – Estra Prometeo, società leader nella fornitura di energia elettrica e gas naturale, implementa i propri standard di trasparenza per offrire alla clientela sempre maggiori garanzie di tutela in fase di stipula dei contratti.

Lo fa varando un protocollo di autoregolazione volontaria, adottato per bloccare sul nascere pratiche commerciali irregolari o indesiderate attivate a distanza, telefonicamente o porta a porta.

Il presidente di Estra Prometeo Marco Gnocchini

«Grazie a questo strumento – dichiara il presidente di Estra Prometeo Marco Gnocchinil’azienda rafforza il proprio impegno nel contrastare il fenomeno delle attivazioni non richieste. Abbiamo sempre operato all’insegna dei principi della correttezza e della trasparenza, ma siamo anche convinti che sia sempre possibile fare di più. In questo contesto, il protocollo rappresenta un’ulteriore tappa di un percorso volto a rinnovare la fiducia della clientela, continuando a tutelarla e a garantirne la piena consapevolezza delle scelte».

Il codice va ben oltre le prescrizioni dell’attuale sistema normativo-regolatorio e prevede la costituzione di un organismo di controllo che avrà il compito, tra l’altro, di incontrare ogni sei mesi le associazioni dei consumatori per analizzare l’andamento di tutti i reclami con particolare riferimento a quelli per contratti e attivazioni non richieste.

Queste le principali tutele attivate nei confronti dei consumatori:

  • verifiche telefoniche su tutti i contratti porta-a-porta;
  • proposizione della scelta esplicita tra conferma scritta e conferma a mezzo telefono in caso di contratto telefonico;
  • messa a disposizione del consumatore della documentazione contrattuale e della registrazione delle telefonate di conclusione del contratto e di conferma prima che il consumatore sia vincolato;
  • doppia verifica telefonica per accertare la ricezione della documentazione contrattuale e il consenso del consumatore;
  • ampia possibilità offerta al cliente di esercitare il diritto di ripensamento, consentendo la relativa comunicazione in vari momenti del processo di contrattualizzazione.

redazionale


Lascia un commento

Pane Burro & Marmellata

Una striscia quotidiana di riflessione

di Paolo Fileni

Buone vacanze ai nostri lettori!

Paneburro&marmellata torna a fine agosto


24 luglio 2019 – Credo di essermela meritata una vacanza: 136 articoli d’opinione redatti in circa sette mesi (da gennaio ad oggi), non sono uno scherzo. Sono una media di 20 editoriali al mese. Venti giornate ogni mese dedicate a stimolare l’interesse dei lettori con riflessioni su argomenti d’ogni genere. Un contatto quotidiano mirato a ragionare, insieme, su temi sociali, di cronaca e di politica sia nazionali che regionali.

Che l’obiettivo sia stato raggiunto è fuori discussione. Lo dimostrano i vostri “mi piace”, i vostri commenti in calce ai post sui social, partiti in sordina, all’inizio, per poi raggiungere picchi notevolissimi quando l’argomento trattato era davvero sentito. A riprova che anche un giornale online può creare un “filo diretto” con chi naviga nel profondo blu di Internet. E che non è vero che chi sta sui social è senza pensieri, valori ed opinioni.

Una faticaccia, non lo nascondo, trovare ogni giorno spunti di riflessione capaci di catturare l’immaginario collettivo, e so bene che a volte ci sono riuscito e altre no. Così come a volte i lettori non hanno colto la vera essenza di Paneburro&marmellata. Ma ci sta, da una parte e dall’altra. Quel che conta davvero è questa possibilità di avere a disposizione uno spazio libero dove ognuno può esprime quel che pensa senza lacci o laccioli di sorta.

Paneburro&marmellata da oggi va in vacanza, per tornare fresco e riposato a fine agosto. Corriere del Conero, invece, no: continuerà ad informarvi anche in agosto. Dunque, un arrivederci agli affezionati lettori della striscia quotidiana. Che sia un’estate serena e piacevole per tutti voi e per le vostre famiglie, che andiate al mare, in montagna, in campagna o che restiate a casa. Riposatevi, divertitevi e… “fate i buoni!


link dell'articolo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi