Ancona – Guida l’auto in Via Tavernelle come se fosse all’autodromo

Anconetano di 37 anni imbottito di alcol denunciato dalla Polizia.

Ancona, 10 luglio 2018 – Erano le 2.50 circa di questa notte quando una pattuglia delle Volanti della Questura di Ancona  ha intercettato una Nissan che a forte velocità percorreva Via Tavernelle in direzione centro.

Oltre alla velocità, a richiamare l’attenzione dei poliziotti è stato il fatto che il guidatore sembrava divertirsi come se stesse guidando in una pista automobilistica zig-zagando a lungo e pericolosamente lungo la carreggiata.

Posto di blocco della Polizia in Ancona

Fermato dopo alcune centinaia di metri, l’uomo è stato invitato a mostrare la patente di guida e dichiarare le proprie generalità. Dopo alcuni secondi di mutismo, il fermato ha iniziato a parlare mostrando tutti gli inequivocabili segni della persona ubriaca, tanto che i rilevamenti dell’alcoltest hanno registrato un valore triplo di alcol nel sangue rispetto al consentito.

Ad aggravare la sua posizione gli accertamenti effettuati dai poliziotti che appuravano come nel febbraio del 2009, nel settembre del 2011 e del 2012 l’uomo fosse stato già multato per guida in stato d’ebbrezza.

Nell’immediato è scattato il sequestro del mezzo, il ritiro della patente e la denuncia a piede libero.

 

redazionale


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi