Nigeriano non rispetta il foglio di via, rimandato a Macerata

Scoperto dai carabinieri mentre cercava di confondersi fra i turisti nei pressi della Santa Casa

Loreto – È stato notato ieri mattina dalla pattuglia dei carabinieri a piedi, aggirarsi con fare sospetto fra i turisti nei pressi dell’ingresso della Basilica della Santa Casa. Alla vista dei militari l’uomo ha tentato di confondersi all’interno di un gruppo di fedeli ma è stato raggiunto e fermato.

La perquisizione sul posto, e gli accertamenti via radio eseguiti attraverso la centrale operativa della Compagnia di Osimo, hanno permesso la sua identificazione: S. W. nato in Nigeria nel 1985, residente a Macerata, celibe, nullafacente, pluripregiudicato. Gravato, per giunta, della misura del foglio di via obbligatorio e dal divieto di ritorno per tre anni nel Comune di Loreto, emessi dalla questura di Ancona il 27 novembre 2015. Misura e divieto che aveva ovviamente violato.

S. W. è stato denunciato a piede libero per il reato di: violazione al foglio di via obbligatorio ed invitato a fare rientro nel proprio Comune di residenza.

 

redazionale


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi