Primo test dell’Anconitana contro la Juniores

Ad Offagna continua la preparazione dei dorici

Ancona, 27 luglio 2019 – Archiviata la fase del mercato, non senza polemiche per via di alcune scelte tecniche operate dal nuovo staff, l’Anconitana del nuovo allenatore Davide Ciampelli termina la prima settimana di preparazione con la consueta partita fra i titolari e la squadra juniores giocata al Vianello di Offagna.

Offagna – Il nuovo mister dell’Anconitana Davide Ciampelli

Nella piccola tribuna, oltre ad alcune decine di spettatori curiosi di vedere all’opera la compagine biancorossa che si presenterà al via del prossimo campionato di Eccellenza completamente rinnovata, erano presenti gli stati generali della società al gran completo.

Offagna – Foto ricordo per prima squadra e Juniores dell’Anconitana

Spettatori che a suo tempo non hanno mancato di esternare il proprio disappunto per la scelta di estromettere dalla rosa per l’Eccellenza giocatori simbolo del calibro di Salvatore Mastronunzio e Gianclaudio Lori. Per la cronaca, salvo errori ed omissioni, la partita è terminata 8 – 0 a favore della prima squadra.

La prima uscita ufficiale dei biancorossi è in programma al Tubaldi di Recanati mercoledì 31 luglio alle 17:30 contro la Recanatese, squadra che parteciperà alla serie D. Una seria dimostrazione dell’undici del presidente Marconi che, testando le proprie forze contro squadre di categoria superiore, intende dare all’ambiente un segnale molto forte della sua consistenza e di come abbia operato fino ad ora in fase di mercato nel costruire un collettivo da categoria superiore.

 

foto e servizio


Lascia un commento

Pane Burro & Marmellata

Una striscia quotidiana di riflessione

di Paolo Fileni

Buone vacanze ai nostri lettori!

Paneburro&marmellata torna a fine agosto


24 luglio 2019 – Credo di essermela meritata una vacanza: 136 articoli d’opinione redatti in circa sette mesi (da gennaio ad oggi), non sono uno scherzo. Sono una media di 20 editoriali al mese. Venti giornate ogni mese dedicate a stimolare l’interesse dei lettori con riflessioni su argomenti d’ogni genere. Un contatto quotidiano mirato a ragionare, insieme, su temi sociali, di cronaca e di politica sia nazionali che regionali.

Che l’obiettivo sia stato raggiunto è fuori discussione. Lo dimostrano i vostri “mi piace”, i vostri commenti in calce ai post sui social, partiti in sordina, all’inizio, per poi raggiungere picchi notevolissimi quando l’argomento trattato era davvero sentito. A riprova che anche un giornale online può creare un “filo diretto” con chi naviga nel profondo blu di Internet. E che non è vero che chi sta sui social è senza pensieri, valori ed opinioni.

Una faticaccia, non lo nascondo, trovare ogni giorno spunti di riflessione capaci di catturare l’immaginario collettivo, e so bene che a volte ci sono riuscito e altre no. Così come a volte i lettori non hanno colto la vera essenza di Paneburro&marmellata. Ma ci sta, da una parte e dall’altra. Quel che conta davvero è questa possibilità di avere a disposizione uno spazio libero dove ognuno può esprime quel che pensa senza lacci o laccioli di sorta.

Paneburro&marmellata da oggi va in vacanza, per tornare fresco e riposato a fine agosto. Corriere del Conero, invece, no: continuerà ad informarvi anche in agosto. Dunque, un arrivederci agli affezionati lettori della striscia quotidiana. Che sia un’estate serena e piacevole per tutti voi e per le vostre famiglie, che andiate al mare, in montagna, in campagna o che restiate a casa. Riposatevi, divertitevi e… “fate i buoni!


link dell'articolo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi