Anconitana - Staffolo 2 : 0

La “Vipera” più velenosa che mai contro Staffolo

Netta supremazia dei dorici che in casa castigano due volte i giallorossi. “Al momento, nessuna possibilità del doppio salto di categoria” ha detto il presidente Marconi in sala stampa

Calcio – 1ª Categoria girone B – dodicesima di ritorno

Ancona – La prima della classe, con già in tasca la vittoria del campionato, è scesa oggi al Del Conero contro l’attuale settima forza del girone staccata di ben 41 punti. Un’Anconitana – Staffolo senza storia e senza gloria, e suona stonato metterla così se si va a guardare il risultato finale: un due a zero tondo tondo che sarebbe potuto essere anche più ampio se…

Anconitana – Staffolo: il gol del vantaggio dorico segnato di testa da Mastronunzio (foto Max Serenelli) 

Ma con i se e con i ma non si va da nessuna parte. Così prendiamo tutto il bello di quest’incontro dall’esito scontato, anche se nel calcio nulla è scontato o quasi. E il bello sta nella prestazione di un’Anconitana che seppur senza motivazioni, con un gioco spesso scontato, poco incisivo e zeppo d’errori specialmente nella fase finale dell’azione, ha dominato in lungo e in largo uno Staffolo che per tre quarti di gara ha badato solo a non prenderne… troppi.

Riuscendoci benissimo per tutto il primo tempo chiuso a reti inviolate, più per demerito dorico che per merito proprio, però.

Anconitana – Staffolo: il gol del definitivo due a zero per i dorici siglato da Pucci (foto Max Serenelli)

Il bello di questo incontro sta anche nella notevole prestazione di Salvatore Mastronunzio che a trentotto anni corre e gioca come un ventenne. Oggi ha firmato di testa il vantaggio dorico e ha servito a Pucci – dopo uno scambio in corsa fra i due di pregevole fattura – il bellissimo passaggio smarcante del definitivo due a zero.

«Non ho più parole per definire Mastronunzio – dirà di lui mister Lelli in sala stampa – non solo corre e si applica come  un ragazzino, ma aiuta i compagni e detta i tempi di gioco. Migliora di partita in partita, e in più è anche una bellissima persona».

Anconitana – Staffolo: mister Marco Lelli in sala stampa

Vincono due a zero i dorici, come detto, con l’inzuccata della Vipera al 67° e il raddoppio di Pucci all’87°, salendo a quota 80 punti, con 26 vittorie, due pareggi e una sola sconfitta. E con in testa, ormai, un unico obiettivo: rimpinguare quanto più possibile il carnet, perché più punti racimoli, più distacco metti fra te e gli avversari, più sale la possibilità del doppio salto di categoria nella prossima stagione.

Una possibilità che allo stato attuale delle cose sembra impossibile da realizzare. E su questo tema il presidente Stefano Marconi è stato chiarissimo: «Per quel che ne so – ha detto in sala stampa – l’Anconitana il prossimo anno giocherà in Promozione. Il doppio salto di categoria non dipende dalla società né dai responsabili regionali della federazione. E non conosco nessun club di Eccellenza che sia disposto ad una fusione con noi. Certo, i nostri passi li faremo. Ma le promozioni ce le guadagneremo sul campo».

Anconitana – Staffolo: il presidente Stefano Marconi intervistato dai colleghi giornalisti

Anconitana: Lori, Polenta, Della Spoletina, Pucci, Colombaretti, Bartoloni, Strano, Marengo, Mastronunzio, Mandorino, Fernandes Cardoso. Panchina: Ruspantini, Cesaroni, Apezteguia, Fabrizi, Massei, Brasili. Allenatore: Marco Lelli.

Staffolo: Carotti, Cesarini, Scattolini, Magini, Massei S., Maccioni, Cecati, Piersanti, Martarelli, Graziosi, Brugiatelli. Panchina: Tomassoni, Conte, Tangherlini, Fabrizi l:, Polzonetti, Gobba, Yapi. Allenatore: Massaccesi

Arbitro: Sig. Alessandro Bara di Macerata

Angoli: Anconitana 8 – Staffolo 1

Ammoniti: Cecati (S)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi