Chiaravalle - Anconitana 0 : 2

A Chiaravalle splende il sole per l’Anconitana

Calcio – 1ª Categoria girone B – sesta di ritorno

Chiaravalle (An) – Dopo due settimane consecutive di stop dovute al maltempo, riprendono i campionati dilettantistici nelle Marche. Le due giornate saltate, in prima categoria, con tutta probabilità verranno recuperate in coda al campionato che così terminerà quindici giorni dopo la data prevista: il 26 anziché il 12 maggio.

Oggi, l’Anconitana è andata a far visita al Chiaravalle, quarta forza del campionato prima di questo incontro. Perdendolo, però, ha dovuto cedere la quarta piazza al Monserra che ha inaspettatamente battuto la seconda della classe, quell’Osimo Stazione che alle spalle dell’Anconitana sta disputando davvero un’ottima stagione.

Chiaravalle – Anconitana: i giocatori ricordano Davide Astori (foto US Anconitana)

A Chiaravalle i dorici hanno dato la sensazione di fare, diligentemente, il proprio compitino: né più né meno del giusto impegno indispensabile per portare a casa il risultato pieno. Uno zero a due che accontenta tutti ma che, a tratti, ha reso l’incontro stucchevole e anche un po’ noiosetto.

La cronaca in breve. Al 9°, tiro di Apezteguia quasi a botta sicura e gran parata di Cecchini. Il numero uno chiaravallese si ripeterà almeno altre due volte nel corso della partita, rendendo così meno pesante il passivo dei padroni di casa.

Bisogna aspettare il 20° per assistere alla prima parata di Lori, peraltro senza problemi, su una punizione battuta da Mencarelli.

Al 29°, Anconitana in vantaggio. Calcio piazzato da fuori area, colpo di testa di Strano e palla in rete per lo 0 – 1. Debole la reazione dei padroni di casa e l’incontro si trascina fino all’intervallo.

Chiaravalle – Anconitana: l’esultanza dei dorici a fine partita

Nel secondo tempo il raddoppio dei dorici arriva al 51°: discesa di Marengo palla al piede, tocco in area, velo di Bartoloni e sfera sui piedi di Mastronunzio che indirizza di precisione nell’angolo alla destra di Cecchini.

Sullo 0 – 2 la partita è ormai segnata per il Chiaravalle che al 60° trova un’occasione per accorciare le distanze. Punizione da fuori battuta benissimo da D’Urzo con la palla che sfiora la traversa. Lori, comunque, ha dato la sensazione d’essere sulla traiettoria.

Altri tre punti per i dorici messi in cassaforte, dunque, che ora comandano con 14 punti di vantaggio sulla seconda. Prossimo incontro domenica 18 marzo alle 15 al Del Conero, avversario il San Biagio.

Il Tabellino    

Chiaravalle: Cecchini, Severini, Ciarimboli, D’Urzo, Lorenzini, Rossolini, Mencarelli, Costantini, Tigano, Rocchetti D., Giacomelli. Panchina: Torbidoni, Rocchetti M., Sposito, Candelaresi, Mariangeli, Barboni, Bacci. Allenatore: Onorato Riccardo.

Anconitana: Lori, Polenta, Brasili, Rossi, Colombaretti, Della Spoletina, Strano, Marengo, Mastronunzio, Bartoloni, Apezteguia. Panchina: Ruspantini, Mandorino, Massei, Fernandes Cardoso, Fabrizi, Pucci. Allenatore: Marco Lelli.

Arbitro: Sig. Matteo Chiarotti di Macerata

Angoli: Chiaravalle 0, Anconitana 4

recupero: 1’ p. t. – 4’  s. t


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi